Covid-19: Inpgi 2 in aiuto dei giornalisti autonomi, 500 euro a chi non ha beneficiato dell’assistenza W-IN

Tra i provvedimenti presi dall’istituto di previdenza per far fronte alle conseguenze dell’emergenza, un’indennità a free lance e autonomi per la contrazione del reddito. Ne potranno giovare i giornalisti che non hanno beneficiato dell’assistenza sanitaria W-IN.

28 marzo 2020 - Indennità per il sostegno al reddito, sospensione e differimento dei versamenti contributivi, accesso agevolato ai prestiti. Il Comitato amministratore dell’Inpgi ha varato una serie di misure di sostegno per i lavoratori autonomi che abbiano subito una riduzione dell’attività lavorativa, a causa dell’emergenza coronavirus.

Tra queste, è prevista l’erogazione una tantum di 500 euro in favore delle colleghe e dei colleghi iscritti in via esclusiva alla Gestione separata Inpgi che:
  • abbiano registrato nel trimestre marzo-aprile-maggio 2020 un calo dei compensi di almeno il 33% rispetto a quelli conseguiti nell’ultimo trimestre (ottobre-novembre-dicembre) del 2019
  • abbiano conseguito nell’ultimo triennio un reddito compreso tra 2.100 e 30.000 euro
  • non abbiano usufruito della facoltà di adesione al programma di assistenza sanitaria W-IN, con rimborso della quota di iscrizione di 500 euro annui a carico della Gestione separata Inpgi.

Il provvedimento trova infatti copertura finanziaria nei residui dello stanziamento per l’attuazione del programma di assistenza sanitaria integrativa avviato da Inpgi e Casagit insieme nel 2019 (profilo W-IN). Si tratta di circa 1,4 milioni di euro all’anno, cioè 4 milioni di euro complessivi, avanzati dallo stanziamento di 9 milioni per le annualità 2019, 2020, 2021 previsto dalla convenzione Inpgi-Casagit.

Scarica qui il modulo per la richiesta dell’indennità all’Inpgi.

Il Governo è al lavoro per estendere agli iscritti alle casse di previdenza private, quindi anche all’Inpgi, l’indennità di 600 euro già prevista per i lavoratori autonomi Inps. Di questo ulteriore provvedimento beneficerebbero tutti gli iscritti alla Gestione separata Inpgi.