La trasformazione di Casagit in mutua, incontro formativo a Campobasso

25 febbraio 2020 - Gli organismi della categoria giornalistica, in particolare Inpgi e Casagit, al centro del corso di formazione organizzato ieri dall’Ordine dei giornalisti del Molise, piattaforma Sigef, a Campobasso, nella sede regionale dell’Associazione Italiana Arbitri (Aia).

Dopo l’introduzione di Pina Petta, presidente dell’Odg Molise, il fiduciario molisano della Casagit, Mauro Carafa ha introdotto i lavori illustrando il suo ruolo e quello del collega Tonino Danese, delegato all’Assemblea nazionale. Quindi l’intervento di Michaela Marcaccio, la nuova componente molisana nel Consiglio generale dell'Inpgi, che ha fatto il quadro della situazione che riguarda la previdenza della categoria sul territorio.

Tonino Danese ha spiegato quanto deciso nell’ultima Assemblea, in cui è stata votata la nascita della Società Nazionale di Mutuo Soccorso Casagit Salute. Un cambiamento, è stato sottolineato anche da Carafa, necessario alla luce della crisi del settore e per dare prospettive e stabilità nel tempo.

Molto apprezzato l’intervento del Direttore generale di Casagit Salute Francesco Matteoli, il quale ha illustrato nei dettagli in cosa consista questa trasformazione. “Una mutua aperta e sul mercato, che può ricevere adesioni anche da soggetti che giornalisti non sono, e accogliere così nuovi enti e popolazioni. Ma conservando - ha evidenziato -  gli obiettivi e i valori di sempre: fornire assistenza sanitaria all’insegna della solidarietà. Un’apertura che non pregiudica l’autonomia della categoria, perché la governance della mutua Casagit Salute rimane saldamente nelle mani dei giornalisti”.

Durante l’incontro è stato ribadito che non cambiano le prestazioni, ma cambia la prospettiva di mantenerle a lungo, per avere stabilità. La trasformazione ha efficacia già dal 1 gennaio e la mutua Casagit Salute sta adeguando regolamenti e piani sanitari alle nuove esigenze e prospettive, fino all’estate. Matteoli, in particolare, si è soffermato sui numeri di patrimonio, iscritti, rimborsi e prestazioni erogate. Molto interessante, per i partecipanti al corso, la spiegazione sui profili Casagit e le prospettive e idee per il futuro.